Cittadinanza per matrimonio 

Cittadinanza per residenza

Cittadinanza Italiana 

La cittadinanza italiana è uno status che dà diritti e doveri, ed è la condizione del cittadino alla quale l’ordinamento giuridico italiano riconosce la pienezza dei diritti civili e politici.

In Italia la cittadinanza si basa sul principio "ius sanguini", ovvero per discendenza diretta da almeno un genitore in possesso della cittadinanza italiana.

Come si acquisisce la Cittadinanza Italiana

Automaticamente

  • Per nascita – straniero nato da almeno un genitore italiano

  • Per nascita sul territorio italiano – straniero nato in Italia al compimento dei 18 anni.

  • Per adozione – minorenne adottato da cittadino italiano

 

La Domanda può essere fatta: 

  • Per matrimonio 

  • Per residenza 

 

Richiesta della Cittadinanza Italiana per Matrimonio con Cittadino Italiano

  • Il cittadino straniero o apolide, coniugato con cittadino/a italiano/a, può chiedere di acquisire la cittadinanza italiana se risiede legalmente in Italia da almeno 12 mesi (un anno) in presenza di figli nati o adottati dai coniugi, oppure dopo 24 mesi (due anni) di residenza con il cittadino italiano

  • In caso di residenza all’estero: 18 mesi (un anno e mezzo) in presenza di figli nati o adottati da coniugi, oppure 36 mesi (tre anni) dalla data del matrimonio (se non vi è stato scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili e se non è in corso la separazione legale).

  • La Domanda può essere Compilata solo online

AssiColf 

Corso Dante 42/B

10126 Torino To

www.assicolf.it

 

Telefoni 

Tel: 011 0604564

Cell. 347 3145939

- Copyright 2018 @  Associazione sindacale colf badanti AssiColf - 2018 - Torino- C.F.: 97833330018

Privacy By AssiColf