Per quali familiari di cittadini stranieri non comunitari è possibile chiedere il ricongiungimento?

  •  coniuge non legalmente separato e di età non inferiore ai diciotto anni e non coniugato con altro coniuge regolarmente soggiornante;

  •  figli minori, anche del coniuge o nati fuori dal matrimonio, non coniugati, a condizione che l’altro genitore, qualora esistente, abbia dato il suo consenso. I Minori adottati o affidati o sottoposti a tutela sono equiparati ai figli;

  •  genitori a carico, qualora non abbiano altri figli nel Paese di origine o di provenienza, e non coniugato con altro coniuge regolarmente soggiornante oppure;

  • genitori ultrasessantacinquenni, qualora gli altri figli siano impossibilitati al loro sostentamento per documentati, gravi problemi di salute, e non coniugato con altro coniuge regolarmente soggiornante;

  •  è consentito l’ingresso, per ricongiungimento al figlio minore regolarmente soggiornante in Italia, del genitore naturale che dimostri il possesso dei requisiti di disponibilità di alloggio e di reddito previsti dalla procedura per il ricongiungimento.

  • Ai fini della sussistenza di tali requisiti si tiene conto del possesso degli stessi da parte dell’altro genitore.

Documenti necessari per ricongiungimento famigliare 
Modulo S1
Modulo S2
Modulo S3

AssiColf 

Corso Dante 42/B

10126 Torino To

www.assicolf.it

 

Telefoni 

Tel: 011 0604564

Cell. 347 3145939

- Copyright 2018 @  Associazione sindacale colf badanti AssiColf - 2018 - Torino- C.F.: 97833330018

Privacy By AssiColf